Anni Lenti – Fernando Aramburu (2018)

0
73

Ho una grandissima stima di Aramburu, soprattutto dopo aver letto “Patria” che considero un vero capolavoro. Di conseguenza mi è difficile non fare un paragone tra i due romanzi…

“Anni lenti” è la storia di una famiglia raccontata molti anni dopo dagli occhi di un nipote ospite in casa di questi zii quasi sconosciuti perché la sua famiglia era troppo povera per mantenerlo. Siamo nei Paesi Baschi, negli anni in cui l’organizzazione terroristica basca chiamata ETA arruola e attrae molti giovani ragazzi spingendoli a compiere azioni violente. Aramburu ci racconta una quotidianità in cui il giudizio popolare regna sovrano, un paese che ha occhi aperti ad ogni finestra e una Chiesa fin troppo interessata alle questioni politiche. Ci parla di genitori che subiscono più o meno in silenzio le scelte dei figli, sentendo sulle spalle il peso delle loro conseguenze.

Ci racconta tutto questo e non ci nasconde che questa storia è anche la sua. Questo mi piace moltissimo: ritengo che Aramburu sia uno scrittore con una fortissima identità, che sia in “Anni lenti” sia in “Patria” mette molto delle sue origini, e pur essendo due libri diversi parlano la stessa lingua.

Se da un lato questo libro non è stata una sorpresa, stilisticamente invece è davvero qualcosa che non mi aspettavo.

E’ un romanzo breve, una storia quasi condensata, per specifica volontà dello scrittore. Lo stile è giocoso e anche un po’ eccentrico con l’inserimento di molte note personali dell’autore (come ad esempio: inserire una descrizione del luogo ma senza dilungarsi troppo, etc).

E’ un libro molto bello, nulla da dire… ma di sicuro non è “Patria”.

 

Previous article4 3 2 1 – Paul Auster (2017)
Roberta Sartori
Lettrice per vocazione e appassionata di prodotti culinari. La mia grande passione per la letteratura e la cucina mi ha spinto a creare patarob.it, un luogo virtuale dove condividere passioni reali. I libri: da sempre mi entusiasma leggere, collezionare e scambiare libri. La cucina: mi cimento in pasticci e successi tra i fornelli. Dai semplici biscotti natalizi a prodotti più elaborati. Per scambio libri e pareri culinari puoi scrivere a: info@patarob.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here