Per tutto il resto dei miei sbagli – Camilla Boniardi (2021)

0
123

Se il detto dice “Non giudicare un libro dalla copertina”, in questo caso vien proprio da dire “Non giudicare il libro dall’influencer!”.

Camilla Boniardi – meglio conosciuta come CamiHawke – viene identificata nelle vesti di influencer più che in quelle di scrittrice, e questo senza nulla toglierle… Solare, bella, brillante e simpatica ha avuto successo sui social prima che sugli scaffali.

Ad una prima occhiata è facile pensare che sia il classico libro scritto da “persone famose”, magari con aiuto di ghost writers, che vende più per il nome in copertina che per il reale contenuto.

Eppure già dalle prime pagine quello che si coglie è una scrittura fluida e sapiente, un linguaggio brillante ma non pretenzioso e un ritmo incalzante che rapisce il lettore.

E poi c’è Marta, la protagonista. Una ragazza che non è ne più ne meno di qualunque ragazza ventenne – e non pretende di esserlo – alle prese con i classici problemi che quell’età porta con se: amore, studi, futuro, amicizia.

Al di la della trama – che non voglio svelarvi – quello che mi è piaciuto di questo libro è il fatto che Marta non viene eletta a paladina della vita, con tutte le risposte in tasca e pronta a superare a grandi passi ogni ostacolo. No, assolutamente. Marta sbaglia e incontra persone che sbagliano. Però lo accetta, dando e dandosi la possibilità di avere una seconda possibilità e di recuperare quello che sembrava andato perso. Non ne esce vincitrice illesa, anzi direi che ne esce vincitrice ammaccata ma felice. Si potrebbe quasi definire Marta un’eroina moderna, ma la verità è che eroina non è. E’ solo una di noi. E secondo me non è poco.

Concludo dicendo che questo libro in fin dei conti racconta una storia d’amore tra due adolescenti, ma è ben lungi da essere un romanzo rosa. Lo definirei anzi un libro arcobaleno, perché racconta le sfumature della vita e dell’amore.

 

Previous articlePranzare all’Osteria Francescana
Roberta Sartori
Lettrice per vocazione e appassionata di prodotti culinari. La mia grande passione per la letteratura e la cucina mi ha spinto a creare patarob.it, un luogo virtuale dove condividere passioni reali. I libri: da sempre mi entusiasma leggere, collezionare e scambiare libri. La cucina: mi cimento in pasticci e successi tra i fornelli. Dai semplici biscotti natalizi a prodotti più elaborati. Per scambio libri e pareri culinari puoi scrivere a: info@patarob.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here